l'arte in Missione

Le sedi della Missione erano inizialmente in stato di avanzato degrado. I fratelli accolti, i missionari e tanta gente di buona volontà le hanno trasformate in luoghi di accoglienza dove si è sempre cercato di dare spazio anche alla bellezza. Nel corso della sua vita, in Missione sono transitati tanti fratelli e sorelle che hanno lasciato il loro segno realizzando opere artistiche ed architettoniche di grande pregio, dimostrando così che nelle persone scartate, negli ultimi, in chi ha attraversato periodi bui nella propria vita, possono esserci degli artisti dotati di profonda sensibilità e di grande maestrìa.

Alcune opere appartengono invece a volontari che nel corso degli anni hanno voluto contribuire con le proprie opere, perché rimaste colpite ed affascinate da tutto ciò che la Missione è e che rappresenta, un disegno più grande, un progetto di Dio.

In questa pagina pubblicheremo delle opere presenti nelle Missioni, per rendervi partecipi della bellezza che ci circonda.

 

Dal  2019 la Missione fa parte de 'Le Vie dei Tesori', manifestazione nata a Palermo e grazie alla quale sono visitabili tanti siti in città e non solo, attraverso delle visite guidate.

Ricordiamo che le Missioni, previo appuntamento, sono comunque sempre visitabili negli spazi comuni. I fratelli accolti stessi o i volontari vi accompagneranno nella visita.

La Missione: la bellezza che ti appartiene

Le Vie dei Tesori

Per la prima volta la Missione di Speranza e Carità è inserita tra i luoghi de ''Le Vie dei Tesori''.

Sono due le missioni, quella di Via Archirafi e quella di Via Decollati a Palermo, che tramite a delle guide fanno conoscere la bellezza dell'accoglienza. E' stato importante aderire a ''le Vie dei Tesori'' per fare conoscere le tante cose belle che fa la Missione da 27 anni, come l'accoglienza dell'altro, specialmente del più fragile , in maniera del tutto gratuita. Fin dall'inizio Fratel Biagio e Padre Pino hanno pensato a questi luoghi pieni di arte e cultura realizzati proprio dai fratelli accolti e da artisti integrati in Missione.

In Via Archirafi si accede dal cortile- giardino dove si possono ammirare le sculture raffiguranti 'La Creazione', si prosegue poi per la Cappella della Misericordia, ricolma di segni ed infine si arriva nel salone dove sono esposti dipinti di Bekir e una importante icona.

In Via Decollati, si arriva nel piazzale dove si nota una grande cartellone di Papa Francesco, in ricordo della sua visita, dei ruderi, la statua di Padre Pino Puglisi, un edificio in ristrutturazione e la facciata della chiesa ''Casa di preghiera di tutti i popoli''. Dopo la visita della chiesa si prosegue verso il giardino, si ammira la bella statua di Sant'Antonio di Padova e si arriva ai laboratori della Missione, dove si recuperano le persone con il lavoro e si realizza ogni tipo di lavoro utile per le missioni.

La bellezza della Missione è che ogni cosa è realizzata dai fratelli ultimi (sia italiani, che stranieri) dalle opere murarie ad un quadro, dalla coltivazione della terra al pane, dai lavori elettrici ad un confessionale in legno.

Fratel Biagio e Padre Pino, che ogni giorno si impegnano per accogliere tutti,  hanno un sogno: che nessuno venga escluso in questa società.

Venite a trovarci a toccare con mano i Tesori della Missione.

Giorni ed orari di apertura delle due Missioni per ''Le Vie dei Tesori'' :

Missione Speranza e Carità, Via Archirafi 31, Palermo

                  ogni venerdì, sabato, domenica dal 4 Ottobre al 3 Novembre dalle ore 10.00 alle ore 17.30.

Cittadella del Povero e della Speranza, Via Decollati 29, Palermo.

                 ogni venerdì, sabato, domenica, dal 4 Ottobre a sabato 26 Ottobre dalle ore 10.00 alle ore 17.30

                 Solo Domenica 20 le visite saranno sospese per un altro evento

                 venerdì 25, sabato 26, domenica 27 Ottobre dalle ore 10.00 alle ore 16.30

                 venerdì 1, sabato 2, domenica 3 Novembre dalle ore 10.00 alle ore 16.30

Missione Speranza e Carità © 2018 by Toni Calamia